Notizie

Vino ed Eros – cibo afrodisiaco, vini magnifici e un tocco artistico

locandina sera bibi graetz

Cari Amici, il KISA CUISINE torna ad organizzare eventi enogastromici e stavolta ha scelto un connubio imprescindibile: vino ed EROS, a cui farà da sfondo un food di eccellente qualità.

KISA ha puntato alto con il produttore e personaggio Bibi Graetz, eclettico autore di vini famosissimi e non solo.

Dal padre, celebre scultore di Tel Aviv, eredita la passione per l’arte. Laureato alla celebre Accademia delle Belle Arti a Firenze diviene pittore e contemporaneamente sviluppa la sua passione per il vino, creando una vigna costellata di installazioni ed opere artistiche che rendono unico lo scenario all’interno del Castello di Vincigliata a Fiesole.

Pian piano escono i suoi vini, con poche bottiglie assegnate prevalentemente all’estero. I suoi vini sanno di territorio e le vigne si enerpicano sulle colline di Firenze o vicino al mare all’interno della bellissima Isola del Giglio. Ogni etichetta di Bibi Graetz richiama l’amore, l’eros e la passione in un vorticoso gioco di fusioni tra l’edonismo piu’ totale e la tecnica di vinificazione precisa e sapiente.

Tutta la sua storia, vi sarà svelata giovedì 11 ottobre dalle ore 20 in poi nella splendida ed elegantissima cornice del KISA CUISINE & LOUNGE

 

MENU’ DELLA SERATA

SPUMANTE ROSE’ BOLLAMATTA (100 % sangiovese, metodo Charmat lungo da vigna di 50/80 anni), abbinato ad un tortino di riso con zucchine e gamberi su fonduta di Castelmagno (91 punti Jamesucking.com)

SCOPETO IGT TOSCANA BIANCO ISOLA DEL GIGLIO (70 % ansonica e 30 % vermentino), abbinato a Spaghettone Mancini con pesto di mandorle e calamaretti di paranza

BUGIA IGT TOSCANA BIANCO ISOLA DEL GIGLIO (100 % ansonica vinificata e maturata parte in acciaio e parte in barrique), abbinato ad un twister di rana pescatrice al guanciale di Amatrice in millefoglie di patate aromatizzate alla paprika e zenzero

SOFFOCONE DI VINCIGLIATA IGT TOSCANA ROSSO (90 % sangiovese, 7% canaiolo e 3% colorino affinati in barriques per 15 mesi), abbinato ad una selezione di formaggi con mostarde afrodisiache

 

Il costo della serata è di euro 45.

Per prenotazioni chiamare Giorgia Madaro al 347/5359156 oppure Kisa Cuisine al num. 06/87189933

Ristorante KISA CUISINE & LOUNGE—Via Conca D’Oro, 74/76/78 – PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

 

Degustazione di una notte di mezza estate – I vini Elena Walch al Kisa Cuisine

Ciao Amici amanti del buon cibo e del buon vino, nella splendida ed elegantissima cornice del Kisa Cuisine & Loungevenerdì 3 agosto dalle ore 20.00, si terrà un’eccellente cena degustazione con i Vini della rinomata cantina ELENA WALCH, azienda pluripremiata altoatesina.

29542684_1758556097539223_6367578982447054848_oPromotrice di qualità ed innovazione, Elena Walch ha sposato l’erede di una delle più antiche famiglie vinicole della regione, portando con sé nuovi concetti di modernizzazione dell’azienda tradizionale. Oggi la conduzione aziendale viene affidata nelle mani delle figlie Julia e Karoline Walch, la quinta generazione della famiglia.

La filosofia aziendale è strettamente legata al suo terroir: il principio è che i vini debbano essere espressione unica del proprio terreno, del clima e del lavoro svolto in vigna, e che il vigneto debba essere lavorato secondo i principi della sostenibilità e come tali lasciati in eredità alle prossime generazioni. La convinzione profonda che la qualità del vino nasca in vigna porta dunque con sé la volontà di lavorare senza compromessi, rispettando le caratteristiche individuali del singolo vigneto. Con 60 ettari in coltivazione, tra cui spiccano i due vigneti VIGNA Castel Ringberg a Caldaro e VIGNA Kastelaz a Tramin, Elena Walch si annovera tra le più importanti personalità vinicole dell’Alto Adige.

MENU’ DELLA SERATA

PINOT GRIGIO ALTO ADIGE DOC 2017 Vigna Castel Ringberg, abbinato a Gazpacho di mare con crudo di gambero gobbetto, polpo scottato, calamaro al lime, crudité di verdure e corallo al nero di seppia

Pressatura soffice delle uve, decantazione statica del mosto. Una parte del mosto viene fatta fermentare a temperatura controllata di 20°C in botte d’acciaio. Circa il 15% invece fermenta in barrique di rovere francese d’Allier con successiva fermentazione malolattica. L´assemblaggio avviene in primavera.

SAUVIGNON ALTO ADIGE DOC 2017 Vigna Castel Ringberg 2017, abbinato a Linguina MANCINI Cacio e Pepe aromatizzata alla bisque di gambero rosso e arancia, tartare e crudo di gambero rosso di Mazara del Vallo

Decantazione statica del mosto. Una parte fermenta in botte d’acciaio a temperatura controllata di 18°C e rimane sui lieviti fino in primavera. La rimanente parte (ca. il 15%) fermenta in barrique. L’assemblaggio avviene poco prima dell’imbottigliamento con conseguente maturazione in bottiglia.

GEWÜRZTRAMINER ALTO ADIGE DOC 2017 Vigna Kastelaz, abbinato a Gamberone marinato al ginger scottato su fondo di paprika, purè di sedano allo zenzero e cialda di pecorino al curry

Prima della pressatura avviene un contatto sulle bucce di 6 ore. Pressatura soffice, decantazione del mosto in modo statico, tramite l’abbassamento della temperatura. Fermentazione in acciaio a temperatura controllata di 18°C. Dopo la fermentazione lungo affinamento sui propri lieviti („sur lie“).

Il costo della serata è di soli euro 35.

Per prenotazioni chiamare Giorgia Madaro al 347/5359156 oppure Kisa Cuisine al num. 06/87189933
Luogo dell’evento:  Kisa Cuisine & Lounge Via Conca D’Oro, 74/76/78

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Dalla Franciacorta serata bollicine al Kisa Cuisine

Ciao Amici amanti del buon cibo e del buon vino, nella splendida ed elegantissima cornice del Kisa Cuisine & Lounge, giovedì 5 luglio dalle ore 20.00, si terrà un’eccellente cena degustazione con i Vini della rinomata cantina MAJOLINI, azienda pluripremiata della Franciacorta, con le sue emozionanti bollicine.

299071_493173294059050_1164851008_n

La presenza della famiglia Majolini ad Ome (BS) è attestata a partire dal XV secolo: l’etimologia del cognome la legherebbe curiosamente al vitigno autoctono Majolina, a sua volta collegato alla pietra calcarea di cui è composta la zona, detta medolo o calcare maiolica. Dal padre “Valentino” che verso la fine degli anni Sessanta inizia a coltivare il Ruc di Gnoc, un magnifico vigneto d’alta collina a Ome, i fratelli Majolini ereditano la passione per la produzione del vino, e nel 1981 rifondano la Cantina di famiglia.

MENU’ DELLA SERATA

FRANCIACORTA BRUT SATEN MILLESIMATO MAJOLINI (100 % chardonnay), abbinato a Tempura leggera di alici e zucchine

Riconoscimenti: Franciacorta Saten Millesimato The WineHunter Award Rosso 2017 (88-89.99/100) Merano WineFestival; 87/100 Blind Tasted Andreas Larsson 2017; Gold Medal Sakura Japan Women’s Wine Award 2017; 90/100 Veronelli 2017; 5 sfere Sparkle 2017, 5 Sfere Sparkle 2015

FRANCIACORTA BRUT VINTAGE MILLESIMATO MAJOLINI (90 % chardonnay e 10 % pinot nero), abbinato a Linguine MANCINI al nero di seppia con burrata di Andria Dop e crumble agli agrumi

Riconoscimenti: Brut Vintage 2006 5 sfere Sparkle 2018, Rosso WineHunter 2017 (88-89,9/100) Merano WineFestival, 90/100 Meininger Sommelier 2017

FRANCIACORTA BRUT MILLESIMATO ELECTO MAJOLINI (80 % chardonnay e 20 % pinot nero), abbinato a Medaglioni di ricciola su salsa di caciocavallo podolico Dop e crema di pomodoro secco

Riconoscimenti: Franciacorta Brut Millesimato Electo 4 Rose Camune Viniplus (AIS Lombardia) 2018, 5 Grappoli Bibenda Fondazione Italiana Sommelier 2018; 91/100 Veronelli 2017; Silver Medal Sakura (Giappone) 2016

 

Il costo della serata è di soli euro 35.

Per prenotazioni chiamare Giorgia Madaro al 347/5359156 oppure Kisa Cuisine al num. 06/87189933
Luogo dell’evento:  Kisa Cuisine & Lounge Via Conca D’Oro, 74/76/78

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Il nero di seppia

Il nero di seppia è composto principalmente da melanina, il pigmento che modifica il colore della pelle, e contiene  proteine, lipidi, minerali (in particolare ferro), taurina e anche dopamina, un amminoacido in grado di favorire le sensazioni emotive positive (è infatti nota come “l’ormone del piacere”).  Ha inoltre molti effetti benefici sulla salute,  pare che esso sia molto utile per calmare i sintomi della tensione premestruale e che sia assai efficace contro stanchezza, disturbi digestivi, nausea, mal di testa e dolori muscolari.

Nella foto, dal nostro menù: Linguina Mancini al nero di seppia con burrata di Andria D.O.P. e crumble agli agrumi

ristorante kisa tagliolini al nero di seppia

Il vino

L’attenzione ai dettagli che il Kisa Cuisine pone nel menù e nell’ambiente non poteva mancare anche nel #vino. Ogni nostro ospite è accolto con un calice di benvenuto e poi una lista di vini ricca di bianchi, rossi e bollicine di qualità, ma se non sapete cosa scegliere affidatevi al nostro personale di sala che saprà darvi i giusti consigli in abbinamento ai piatti scelti.la vita è troppo breve

Le cozze

RISTORANTE KISA COZZE SPORCHELa primavera e l’estate sono il periodo migliore per consumare le cozze ricche di anti ossidanti, proteine e vitamine nobili a basso contenuto di grasso e lipidi, ricche di ferro e sali alcalini le cozze hanno anche proprietà digestive e stimolanti e non potevamo non inserirle nel menù del Kisa Cuisine.

Oggi vi proponiamo il nostro soutè di cozze “sporche” preparate con latte di bufala, nero di seppia e pomodorini confit.

Il pane

pane fatto in casa

Il pane servito al Kisa  Cuisine è prodotto artigianalmente sotto forma di focaccia, panini e grissini, viene realizzato con farine di prima scelta e lasciato in lievitazione tutto il tempo necessario a renderlo altamente digeribile e gustoso. Per renderlo ancora più particolare aggiungiamo nero di seppia e semi.

Il Baccalà è servito, tra tradizione e modernità

Il primo di una lunga serie di eventi, ukisa cuisine antipasto baccalàna serata dedicata ad un pesce di cui non si butta via niente, amato dalla tradizione italiana e dalle molteplici qualità: il baccalà non solo è buono ma fa bene!

Menù

Tris di antipasti:
Baccalà mantecato su salsa di pomodori confit e corallo al nero di seppia e polvere di peperone crusco
Isalatina di baccalà e olive su hummus di ceci
Bruschettina di pane al nero di seppia con baccalà e asparagi

Bis di primi:
Pacchero ripieno di baccalà mantecato su salsa di pomodori pachino confit e polvere di peperone crusco con corallo al nero di seppia
Tagliolino con baccalà, capperi, basilico e polvere di olive

Secondo piatto:
Baccalà e fragole in consistenze

Calice di vino, acqua e pane inclusi

€35 a persona

Si consiglia la prenotazione

Nuovi eventi in arrivo

ristorante kisa baccalà

Carissimi, stiamo organizzando per voi eventi speciali ispirati ai migliori ingredienti e al mangiar bene, il primo di questi sarà una cena a tema dedicata ad un pesce di cui non si butta via niente, amato dalla tradizione italiana e dalle molteplici qualità: il baccalà non solo è buono ma fa bene!

#staytuned #baccalà

Signore e signori, ecco il nuovo menù del Kisa Cuisine

Potremmo iniziare con un delicato antipasto di crudo accompagnato da stuzzicanti arie di agrumi, passando poi ad un primo piatto di pasta fatta in casa ripiena di ottimo pescato del giorno, e poi un trancio di pesce freschissimo anche se è arduo scegliere tra ombrina, orata, ricciola… e infine non si può rinunciare alla sorpresa della sfera di cioccolato fondente ripiena di mousse alla pera…

Il tutto ovviamente accompagnato da ottimo vino che il nostro personale di sala saprà consigliarvi al meglio.

Il menù del Kisa Cuisine è ricco di sapori e fatto di ingredienti eccellenti, tutto l’anno selezioniamo le materie prime di alta qualità locali e internazionali e il pesce più fresco.

Ogni giorno proponiamo inoltre delle alternative fuori menù realizzate con il pescato più fresco.

ristorante kisa carpaccio